martedì 3 gennaio 2017

Vergato , risposta del Sindaco sulla "fusione" !

Nei giorni scorsi ci è capitato di leggere la risposta ad una
interrogazione che il Sindaco Massimo Gnudi ha inviato ai Consiglieri del gruppo di minoranza " Vergato Cambia Musica" relativamente al coinvolgimento del Consiglio Comunale e della Comunità Vergatese a fronte dell'apertura di un processo di "fusione".
La prima cosa che salta all'occhio è che l'interrogazione è stata presentata a Giugno 2016 e la risposta è arrivata il 19 Dicembre 2016, sei mesi per rispondere ad una semplice interrogazione !!!
"
Oggetto: interrogazione fusione dei presentata dal Gruppo di Minoranza "Vergato Cambia Musica"- Ns. prot. 7557 del 06/06/2016. 
"

Facciamo rispettosamente notare al Sindaco Gnudi, il quale oltre ad essere Sindaco di Vergato è anche Vice-Sindaco metropolitana (Massimo Gnudi), che ci sembra un tantino molto dare una risposta dopo sei mesi. Come certamente ricorderà il TUELTESTO UNICO DELLE LEGGI SULL’ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI ) all' ART. 43 ( Diritto dei Consiglieri ) al comma tre recita:
"
3. Il sindaco o il presidente della provincia o gli assessori da essi delegati rispondono, entro 30 giorni, alle interrogazioni e ad ogni altra istanza di sindacato ispettivo presentata dai consiglieri. Le modalità della presentazione di tali atti e delle relative risposte sono disciplinate dallo statuto e dal regolamento consiliare. 
".
Ci sembra che metterci tanto tempo sia anche poco rispettoso nei confronti di quei cittadini che hanno votato per il gruppo di minoranza che ha presentato l'interrogazione ma direi anche per tutti i cittadini di Vergato e non.
E' un bel dire poi che bisogna definire un percorso partecipato come si legge nell'ultimo capoverso della risposta e non ci meravigliamo quindi che sempre di più ci sia disinteresse da parte dei Cittadini.
Per quanto riguarda il merito e cioè una eventuale fusione tra i Comuni indicati aspettiamo che qualcuno porti fuori dalle " sacre stanze " una idea precisa su cui discutere e su cui poi indire il Referendum Consultivo previsto per legge. Saranno i Cittadini a decidere in merito , consultivo o no che sia il Referendum !!

O NO ???


[Gaspare Ruggeri]

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget